top of page
  • lifang60

Le joint ventures potrebbero essere anticoncorrenziali



Le joint ventures potrebbero violare la “First Conduct Rule” (1) ("FCR") se hanno l'oggetto o l'effetto di danneggiare la concorrenza. Questo potrebbe essere l'effetto dell'applicazione della Competition Ordinance (Cap. 619) ("CO") entrata in vigore il 14 dicembre 2015.


Le joint ventures coprono un'ampia gamma di accordi di cooperazione tra imprese. Rientrano nell'ambito della FCR come accordi. Sebbene la giurisprudenza europea sull'articolo 101, paragrafo 1, del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea, le cui disposizioni sono simili alla nostra FCR, possa fungere da guida, non è necessario che l'"accordo" sia giuridicamente vincolante. Basterebbe il concorso di volontà (2) .


Le joint ventures sono spesso accordi orizzontali, ma potrebbero essere accordi verticali. Un accordo orizzontale è un accordo stipulato da due o più concorrenti effettivi o potenziali, ciascuno operante allo stesso livello della catena di produzione o distribuzione (3). Un accordo verticale è un accordo tra imprese che operano, ai fini dell'accordo, a diversi livelli della catena di produzione o distribuzione (4). Produzione congiunta, appalto congiunto, vendita congiunta, distribuzione e marketing sono alcuni esempi di accordi di joint venture.


Un modo semplice per garantire che una joint venture non rientri nel campo di applicazione della FCR consiste nel costituire la joint venture mediante fusione (5). Per fusione, nel presente contesto, si intende la creazione di una joint venture per svolgere, in modo duraturo, tutte le funzioni di un'entità economica autonoma (6). Anche se una joint venture può danneggiare la concorrenza, può comunque essere esclusa dall'applicazione della FCR se migliora l'efficienza economica complessiva (7). Quindi, nella pianificazione di una joint venture, c'è anche questo ulteriore aspetto da considerare.


Note:

1."First conduct rule" indica il divieto previsto dalla section 6(1) della Competition Ordinance.

2.Bayer v. Commission, (case T-41/96) [2000] ECR II-3383 para. 69.

3.Competition Commission, Guideline on the First Conduct Rule, 15 July 2015, para. 6.2.

4.Ditto, para. 6.5.

5.Section 4 di Schedule 1 della CO.

6.Section 2(1) of CO e section 3(4) di Schedule 7 della CO.

7.Section 1 di Schedule 1 della CO.

Questo articolo è stato scritto da un avvocato abilitato ad Hong Kong, membro del nostro network internazionale. Il contenuto di questo articolo non costituisce un parere legale, ma ha funzione informativa. Per una consulenza legale personalizzata, contattare lo studio all’ e-mail: info@dongpartners.eu o al telefono +39 06 916505710. © Dong & Partners International Law Firm, Tutti diritti riservati.

9 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page