top of page
  • lifang60

La Cina entra a far parte dell'International Design Hague System



La Cina ha aderito al Sistema dell'Aia portando il numero totale di paesi coperti a 94. Il governo cinese ha depositato il suo strumento di adesione all'Atto di Ginevra del 1999 dell'Accordo dell'Aia il 5 febbraio 2022. La Cina è la 68a parte contraente dell'Atto del 1999 e 77° membro dell'Unione dell'Aia. La legge del 1999 entrerà in vigore in Cina il 5 maggio 2022.


Dal 5 maggio 2022 aziende e privati potranno garantire la protezione internazionale dei design anche in Cina, facilitando l'espansione del proprio business in uno dei mercati più grandi e dinamici al mondo. Parallelamente, le aziende e i designer in Cina potranno richiedere rapidamente e facilmente la protezione internazionale dei loro design in tutti i 94 paesi coperti dal sistema dell'Aia, ed espandersi nei mercati internazionali.


Lo strumento di adesione specificava inoltre che la legge del 1999 non sarebbe stata applicata nella regione amministrativa speciale di Hong Kong o nella regione amministrativa speciale di Macao della Repubblica popolare cinese fino a diversa notifica da parte del governo della Repubblica popolare cinese.



Il contenuto di questo articolo non costituisce un parere legale, ma ha funzione informativa. Per una consulenza legale personalizzata, contattare lo studio all’ e-mail: info@dongpartners.eu o al telefono +39 06 916505710. © Dong & Partners International Law Firm, Tutti diritti riservati.


2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page