Decreto Ristori Ter e Quater

#italy #dongpartners #covid19 #aiuti #imprese #decreto



Il Governo italiano ha approvato due ulteriori decreti che prevedono misure di sostegno alle attività colpite dalle restrizioni anti-contagio.


Dal 24 Novembre 2020 è entrato in vigore il Decreto Legge 154/2020 (Decreto Ristori Ter) per un valore di circa 2 miliardi di euro, che prevede:

  • Incremento di 1,45 miliardi della dotazione del fondo per gli indennizzi a fondo perduto

  • l’inclusione delle attività di commercio al dettaglio di calzature e accessori site nelle zone rosse tra i beneficiari del contributo a fondo perduto al 200%

  • istituzione di un fondo con una dotazione di 400 milioni di euro, da erogare ai Comuni per l’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare


Il Decreto Ristori quater è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 30 novembre 2020. Prevede misure per un valore di 8 miliardi di euro che includono:

  • Proroghe di scadenze fiscali (irpef, ires e irap),

  • Sospensione dei versamenti di contributi previdenziali

  • Estensione della platea dei beneficiari dei contributi a fondo perduto

  • Proroga al 1 marzo 2021 del termine per usufruire delle definizioni agevolate previste dal dl Cura Italia (decreto n.18 17/03/2020)

  • Sospensione dei termini di prescrizione, divieto di fermi amministrativi, di iscrizione di nuove ipoteche e di avviare nuove procedure esecutive a seguito di rateizzazione delle somme dovute allo Stato

  • 500 milioni di euro al Fondo per la concessione dei finanziamenti a tasso agevolato per imprese esportatrici

  • Indennità una tantum di 1.000 euro per stagionali del turismo, terme e spettacolo

  • Indennità di 800 euro per il mese di dicembre per i lavoratori sportivi

  • 95 milioni di euro al Fondo unico per il sostegno delle associazioni sportive e società sportive

  • 90 milioni al Fondo per le emergenze nei settori dello spettacolo e del cinema e audiovisivi;

  • 10 milioni al Fondo per il sostegno alle agenzie di viaggio, tour operator e trasporto di passeggeri mediante autobus scoperti.

  • 62 milioni di euro per Forze di polizia e Corpo nazionale dei vigili del fuoco per il pagamento degli straordinari e delle indennità di ordine pubblico.

  • 6,5 milioni di euro per i compensi accessori del personale militare (compreso quello medico e paramedico)

  • 250 milioni di euro di contributi alle Regioni per finanziare i debiti in scadenza


Testo del Decreto ristori Ter

Decreto Ristori Ter
.pdf
Download PDF • 59KB

Testo del Decreto Ristori Quater


Decreto Ristori quater
.pdf
Download PDF • 2.83MB

Per approfondire il Decreto Ristori Quater (Pagina del Governo)


***

The Italian Government approved two further decrees providing for measures to support the activities affected by the anti-contagion restrictions.


From November 24, 2020, the Law Decree 154/2020 (Compensation Decree Ter) came into force for a value of about 2 billion euros, which provides:

  • Increase by 1.45 billion of the fund for non-repayable indemnities

  • the inclusion of the retail trade activities of footwear and accessories located in the red areas among the beneficiaries of the grant at 200%

  • establishment of a fund of 400 million euros, to be paid to municipalities for the adoption of urgent food solidarity measures

The Compensation decree quater was published in the Italian Official Gazette of 30 November 2020. It provides measures worth € 8 billion which include:

  • Extensions of tax deadlines

  • Suspension of social security contributions

  • Extension of the audience of beneficiaries of non-repayable grants

  • Extension to March 1, 2021 of the deadline to take advantage of the tax agreements provided for by the Cura Italia Law Decree n.18/2020

  • Suspension of the statute of limitations, prohibition of administrative stops, registration of new mortgages and starting new enforcement procedures following the installment of the sums due to the State

  • 500 million euros to the Fund for the granting of loans at a subsidized rate for exporting companies

  • One-time allowance of € 1,000 for seasonal tourism, spa and entertainment workers

  • Compensation of 800 euros for the month of December for sports workers

  • 95 million euros to the Single Fund for the support of sports associations and sports clubs

  • 90 million to the Fund for emergencies in the entertainment and cinema and audiovisual sectors;

  • 10 million to the Fund to support travel agencies, tour operators and the transport of passengers by touristic buses.

  • 62 million euros for the Police Forces and the National Fire Brigade for the payment of overtime and public order allowances.

  • € 6.5 million for ancillary compensation for military personnel (including medical and paramedical personnel)

  • 250 million euros of contributions to the Regions to finance payables due

20 views0 comments